Assalto armato al pub Cipajò a Giugliano, rapinatori via con l’incasso

Rapinato il pub di Giugliano 'Cipajò'
Rapinato il pub di Giugliano 'Cipajò'

Stasera i titolari del pub Cipajo hanno subito una rapina. I banditi sono entrati in azione pistole in pugno e con il volto coperto dal casco. Sul caso indaga la polizia di stato. “Ancora una volta siamo vittime di una rapina da Cipajo…. purtroppo investire in questo posto non ha senso !!! Dobbiamo combattere contro il Covid ,Contro le inadeguatezze di uno stato assente e contro balordi senza scrupoli“, scrive il titolare sui social.

Terrore a Giugliano, rapinato il pub Cipajò: pistola in faccia ai dipendenti: articolo 19 giugno.

Prima il Covid, poi le chiusure forzate ed infine, stanotte, una rapina a chiusura serata.
Anche se è davvero difficile, Andiamo Avanti! Andiamo avanti perché ci crediamo ancora.

Andiamo avanti anche per non darla vinta a questa melma umana!“. Questo lo sfogo dei titolari di Cipajo, noto pub di Giugliano che nella tarda serata è stato rapinato dai malviventi.

Ad agire all’orario di chiusura due malviventi armati di pistola e con i passamontagna. Giunti sul posto con un motorino, in pochi minuti sono entrati nel pub verso le 23:15 ed hanno minacciato i titolari ed i dipendenti di consegnare l’incasso della serata, puntando loro una pistola in faccia. Poi sono scappati in direzione Circumvallazione esterna. Per fortuna nel locale a quell’ora non c’era nessuno.