[Video]. Auto con conducente finisce nel mare di Licola, risolto il mistero di San Valentino

La vettura finita nel mare a Licola
La vettura finita nel mare a Licola

Risolto il mistero dell’auto finita nel mare di Licola. Individuato e denunciato il proprietario della vettura, tirata fuori dai vigili del fuoco. La vettura si è impantanata sulla sabbia poi è stata risucchiata dal mare in tempesta. Il conducente è stato salvato in tempo e per lui è scattata una maxi multa da 6mila euro da parte della guardia costiera.

A segnalare la vicenda sui social l’utente Umberto Mercurio sulla pagina “Licola mare pulito”.

“Il video di un’automobile nel bel mezzo del mare di Licola, all’altezza della foce dell’alveo dei Camaldoli, che sta impazzando sui social è un’immagine devastante per il litorale e, purtroppo, non inusuale. Già in precedenza, nello stesso tratto marino, sono state ritrovate carcasse di auto e scooter, ma anche di animali e diversi tipi di rifiuti trascinati a valle dalla forza dell’acqua in presenza di fenomeni piovosi consistenti. Bisogna avviare al più presto un coordinamento tra enti locali, in particolare di tutti i comuni interessati dalla gestione di alvei e canali, per procedere ad azioni mirate di controllo e bonifiche periodiche per evitare che tutti questi rifiuti e i liquami arrivino fino al mare deturpando una delle risorse più preziose, se non la più preziosa, per la nostra regione”. Queste le parole del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto la segnalazione del video da cittadini indignati.