Bimbo beve sgrassatore, salvato in extremis dai medici ad Avellino

Il piccolo è stato immediatamente portato al “Moscati” dai genitori che avevano
sentito l’alito pesante del figlioletto. Il piccolo è stato immediatamente soccorso dai medici di Contrada Amoretta. Il pediatra ha subito allertato il Centro Antiveleni di Pavia che ha consigliato una gastroscopia immediata.

Il bimbo resta in osservazione all’ospedale di Avellino

Il piccolo è stato sedato in anestesia totale. Dall’esame sono state riscontrate lievi
lesioni allo stomaco, fortunatamente non sono state rilevate ulcere.
Il bimbo di un anno e mezzo resta sotto osservazione nell’unità di Pediatria
dell’ospedale “Moscati” di Avellino.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.