Il boato nella notte di San Silvestro, ha sconvolto la comunità di Tauro, in provincia di Caserta. Nell’esplosione sono rimasti feriti i tre fratelli Di Giacomo, residenti nel complesso popolare di parco Primavera. Il 24enne Domenico, il più grande dei tre, lotta tra la vita e la morte dopo la deflagrazione di una bomba rudimentale che ha anche distrutto tre auto, danneggiandone altre quattro, e infranto i vetri del portone d’ingresso e di vari appartamenti. Intanto pare ci sia un video che immortalerebbe gli attimi della terribile tragedia, e dell’esplosione. Il tutto è in mano ai carabinieri.

La bomba con diverse bombe carta

Secondo i carabinieri della Compagnia di Caserta intervenuti sul posto, i tre avrebbero formato il mega-ordigno ammassando diverse bombe carta dal potenziale medio-alto. La deflagrazione ha creato un’onda d’urto dell’ampiezza di oltre trenta metri, che ha travolto i tre fratelli provocando lesioni interne e ustioni. Ha distrutto e infrangendo auto, alcune delle quali spostate di qualche metro, e vetri.

Sono centinaia i messaggi di solidarietà e sostegno per Domenico

Tantissimi post per Domenico. Amici, parenti e conoscenti hanno affidato a Facebook tutte le loro speranze.

“La mia anima, la mia forza, il mio respiro, tu sei ciò per cui io vivo ogni giorno. Credimi amore mio ti sarò vicina secondi, minuti, ore, giorni e anni  per tutta la vita vieni presto da me. Ti aspetto Momi” scrive la fidanzata Vittoria

Un lungo post anche da parte del suo datore di lavoro, l’acconciatore Lorenzo Dell’Aquila:

“Restare in silenzio sarebbe in questi casi la cosa migliore. Ma siamo stufi di sentire diffamazioni su un ragazzo di 24 anni, la cui unica colpa è stata quella di pagare le conseguenze di una fatalità di eventi che si sono susseguiti quella notte.

Domenico NON È UN ARTIFICIERE! NON HA CREATO NESSUN TIPO DI ORDIGNO ESPLOSIVO[…].

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.