Striscia la Notizia, un’altra aggressione a Brumotti: insulti e minacce

Insulti, minacce e qualche spitone per Vittorio Brumotti di Striscia la Notizia davanti alla stazione centrale di Milano. L’inviato del tg satirico ha cominciato a fare acrobazie con la sua bicicletta disturbando i pusher che spacciano giorno e notte nella piazza. “Uno di loro – si legge nella nota – ha estratto un taser (la pistola elettrica da pochi mesi in dotazione alla polizia) che ha attivato davanti a Brumotti”.

Aggressione in Stazione Centrale a Brumotti, Cosentino (Capogruppo Fontana Presidente) “Situazione grave, pronto ad affiancare Brumotti”

“L’ultima aggressione da parte dei pusher in stazione centrale a Milano, ai danni di Vittorio Brumotti (inviato di Striscia la Notizia), è l’ennesimo nuovo allarme di mancanza di sicurezza in una delle zone di maggiore affluenza in Città. Sono pronto ad affiancare Brumotti nella sua prossima uscita in Stazione Centrale, così come lo saranno sicuramente altri Consiglieri di diverse forze politiche.”

Insulti, minacce e qualche spintone per Vittorio Brumotti di Striscia la Notizia davanti alla Stazione Centrale di Milano. L’inviato del tg satirico ha cominciato a fare acrobazie con la sua bicicletta disturbando i pusher che spacciano giorno e notte nella piazza. “Uno di loro – si legge in una nota del tg satirico –  ha estratto un taser (la pistola elettrica da pochi mesi in dotazione alla polizia) che ha attivato davanti a Brumotti”.

Su Facebook Brumotti anticipa: “Amici miei siamo tornati ad occuparci dello spaccio di droga delle piazze italiane… questa sera mi troverete in quel di Milano. Ci sarà anche una sorpresa elettrizzante “