34.9 C
Napoli
giovedì, Agosto 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Cameriera chiede la paga, viene picchiata dai titolari del ristorante


Una cameriera a Riva Trigoso è stata colpita in volto dai titolari del ristorante in cui lavora per aver chiesto quello che le spettava: la paga. Riva Trigoso, Genova, è questo il paese teatro dell’assurda aggressione alla cameriera 40enne.

L’aggressione della cameriera

Secondo la ricostruzione la donna si sarebbe recata ieri mattina nel ristorante in cui lavorava per chiedere ai titolari di ricevere la propria paga. Una volta arrivata e fatto richiesta di ciò che le spettava la donna è stata colpita a sangue in volto. Dalle ricostruzioni dei carabinieri di Riva la donna sarebbe subito caduta a terra per poi essere picchiata da altri due uomini. Alcuni passanti, vista la scena, hanno prontamente avvertito i carabinieri di Sestri Levante. Sul posto per soccorrere la cameriera arrivano insieme alle forze dell’ordine anche i medici del 118 e della Croce Rossa. La donna è stata portata al pronto soccorso di Lavagna mentre i carabinieri hanno interrogato i tre uomini del ristorante.

La cameriera dopo essere stata aggredita ha sporto querela. La donna è stata dimessa dall’ospedale con 15 giorni di prognosi per alcune lesioni al volto e alla testa. La donna ha spiegato ai carabinieri che quella mattina si era recata al ristorante dove svolgeva il lavoro di cuoca e cameriera per chiedere il proprio stipendio. Per la precisione la cameriera aveva chiesto la paga degli ultimi dieci giorni.

Al momento della richiesta, racconta la donna, pare che il titolare (42 anni) e la sua fidanzata (41 anni) l’abbiano aggredita. Schiaffi e pugni fino a che la cameriera non cade al suolo. Presente all’aggressione anche un terzo testimone, un dipendente del locale. Diversa la versione del titolare che racconta ai carabinieri di esser stato lui aggredito dalla cameriera motivo per cui avrebbe risposto con altrettanta violenza. I carabinieri sono ancora a lavoro, con l’aiuto anche di ulteriori testimonianze, per ricostruire i fatti.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Napoli. “Dammi l’orologio”, turista sventa la rapina e fotografa i ladri: fermati

Martedì pomeriggio una donna si è presentata presso gli uffici della Questura per denunciare di aver subito un tentativo...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria