Camorra, mazzata ai D’Amico: oltre 5 secoli di carcere al gruppo del Conocal

Una vera e propria mazzata per il clan D’Amico. Oltre cinque secoli di carcere, cinque assoluzioni e nessun ergastolo per gli oltre 70 imputati del maxi blitz “Delenda” che tre anni fa ha smantellato il potente clan D’Amico “Fraulella” del rione Conocal di Ponticelli.

E’ la decisione arrivata dai giudici sella sesta sezione della Corte di Appello di napoli che ha quasi confermato del tutto con piccoli sconti al ribasso le condanne rimediate dai 64 imputati nel processo di primo grado che si era svolto con il rito abbreviato. Le pene più pesanti sono arrivate per i due mandanti dell’omicidio di Alessandro Malapena, ovvero i boss Giacomo “Fraulella” D’Amico e il cognato Salvatore Ercolani “Chernobyl” condannati a 20 anni di carcere insieme con Antonio e Carla D’Amico. Pene pesanti anche per i quattro pentiti soprattutto per Giovanni Favaloro condannato a 14 anni e e 2 mesi. Il blitz dello scorso anno e il conseguente processo è nato grazie a una microspia piazzata nell’abitazione della donna boss Nunziata D’Amico “a’ passulona”(poi uccisa il 10 ottobre 2015), sorella dei boss Antonio e Giuseppe e moglie di Salvatore Ercolani e una telecamera piazzata al centro del rione piazza di spaccio. Si era scoperto come lei e la cognata Anna Scarallo (moglie di Antonio D’Amico) avevano assunto le redini del clan dopo l’arresto dei coniugi e dei cognati Salvatore Ercolani  e Ciro Perrella.

TUTTE LE CONDANNE

Marianna Abbagnara,13 anni in continuazione
Annamaria Adinolfi, 10 anni
Carmine Aloia, 17anni e 4 mesi
Delilah Anna Buonocore, 16 anni e 8 mesi
Mario Buonomo, 12 anni e 4 mesi
Pasquale Buonomo,10 anni
Rosario Buonomo, 11 anni e4 mesi
Ciro Castaidi, 11 anni e 4 mesi
Salvatore Ceceo, 4 anni e 8 mesi
Angela Cianciulli, 2 anni e 6 mesi in continuazione
Emanuele Cito, 8 anni
Salvatore Clemente, 2 anni e 6 mesi
Giustino Cosimo, 6 anni e 8 mesi
Giuseppina Costanzo, 3 anni e 8 mesi
Giacomo D’Amico, 20 anni
Addolorata D’Amico, assolta
Antonio D’Amico, 20 anni
Carla D’Amico, 20 anni
Carmela D’Amico (’76), 6 anni e 8 mesi
Giuseppe D’Amico, 20 anni
Salvatore De Bernardo, 12 anni e 8 mesi
Rosa De Cristofaro, 2 anni e 4 mesi
Concetta Dell’Aquila, 7 anni e 8 mesi
Salvatore Dell’Aquila, 8 annie 8 mesi
Anna De Luca Bossa, 10 anni
Enea De Luca, 8 anni e 8 mesi
Giuseppina Di Stadio, 8 anni
Cira Elia, 6 anni e 8 mesi
Salvatore Ercolani, 20 anni
Lucia Esposito, 10 anni e 4 mesi
Wagner Fico,  10 anni
Beniamino Fusco, 8 anni
Patrizia Gaetano, 4 anni e 6 mesi
Assunta Grandulli, 9 anni e 4 mesi
Immacolata Grandulli, 9 anni e 4 mesi
Fausto Knowles, 8 mesi con pena sospesa
Rosario Lauria, 9 anni e 4 mesi
Gennaro Landi, 9 anni
Salvatore Liguori, 2 anni e 4 mesi
Christian Martella,10 anni e 8 mesi in continuazione
Anna Masiello, 7 anni e 4 mesi
Natascia Miccoli, 10 anni e 8 mesi
Martina Minichini, ASSOLTA
Angelo Montagna, 6 anni
Ciro Montagna, 4 anni
Cesare Morrà, ASSOLTO
Imma Mosca, 7 anni e 4 mesi
Michele Mosca, 7 anni e 4 mesi
Luigi Nocerino, ASSOLTO
Gaetano Norcia, 9 anni e 4 mesi
Maria Patierno, 1 anno
Ciro Perrella, 10 anni
Giuseppe Pizzo, ASSOLTO
Ciro Ranese,10 anni in continuazione
Annunziata Rigotti, ASSOLTA
Ciro Rigotti,  9 anni
Silvio Rigotti, 9 anni
Valerio Rolletta, 8 anni in continuazione
Anna Scarallo, 16 anni e 8 mesi
Rosaría Scarallo, 11 anni e 4 mesi
Rosa Schettino, 10 anni
Gennaro Schiavoni, 12 anni e 4 mesi
Salvatore Sgambati, 1 anno
Elvira Simonetti, 2 anni e 4 mesi
Giuseppe Soloperto, 8 anni
Gennaro Sorrentino, 8 anni e 8 mesi
Vincenzo Vacca 12 anni e 4 mesi
Giovanni Favarolo, (pentito) 14 anni e 2 mesi
Maria Grandulli, (pentita) 4 anni e 4 mesi
Gaetano Lauria, (pentito) 5 anni e 4 mesi
Anna Sarpa (pentitta)  8 anni e 8 mesi