Questa mattina in via Aniello Falcone a Napoli, quartiere Vomero, si è aperta una voragine.Un bus dell’ANM, linea 128, che stava transitando al momento del cedimento del manto stradale è rimasto incastrato con le ruote posteriori nel buco che si è aperto. Proprio mentre inizia lo sciopero di 24 ore della USB

Il manto stradale ha ceduto improvvisamente. Grande spavento per passeggeri e autista, il quale, ha messo in sicurezza coloro i quali erano a bordo, per poi chiamare i soccorsi.

Fortunatamente non si segnalano particolari disagi per passeggeri e conducenti, ma solo il rallentamento del traffico automobilistico nella zona.

“E’ successo proprio mentre stava per iniziare lo sciopero di 24 ore indetto dal nostro sindacato”, dice dall’Unione Sindacale di Base Marco Sansone. “Il manto stradale, rattoppato male, – spiega – ha ceduto improvvisamente, tra il terrore dei passeggeri e dell’autista, il quale, in modo altamente professionale, ha mantenuto la calma ed ha messo in sicurezza coloro i quali erano a bordo, per poi chiamare i soccorsi. Solo per caso non c’è stato alcun ferito”.  Lo rende noto il sindacato USB

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Pubblicità