Colpita da un petardo la notte di Capodanno, Antonella si è svegliata dal coma: le condizioni

Si è svegliata dal coma farmacologico indottole dai medici Antonella Tuosto, la 37enne che la notte di Capodanno venne colpita dalla scheggia di un petardo fatto esplodere non lontano da lei in piazza Trieste, a Sant’Agata de’Goti nel Beneventano.

Come riportato da ‘Napoli FanPage’, la donna è ancora sotto stretta osservazione nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale Rummo di Benevento. Nonostante respiri grazie ad un casco di ossigeno a permanenza, ci sono comunque segnali di miglioramento, dopo giorni in cui la 37enne ha lottato tra la vita e la morte, sottoposta a delicati interventi di rimozione del lobo polmonare e di ricostruzione toracica.

Nel frattempo, grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza della piazza, sarebbe stato denunciato per lesioni gravi un 46enne, colpevole di aver sparato lui il razzo che la notte di Capodanno colpì Antonella Tuosto.