Covid. Boom di contagi in due centri nel Napoletano, casi raddoppiati in 24 ore

Covid, escalation in provincia
Covid, escalation in provincia

Quarantatré casi a Torre del Greco, 25 a Torre Annunziata: è allarme contagi da Covid-19 nel Napoletano. I dati sono stati forniti dai sindaci delle città vesuviane.
A Torre del Greco il primo cittadino Giovanni Palomba, a capo del Centro operativo comunale di stanza a palazzo Baronale da 220 giorni, ha segnalato 43 nuove positività. Tutti soggetti asintomatici, al termine del consueto aggiornamento con i responsabili sanitari dell’Asl Napoli 3 Sud e con l’unità di crisi regionale. Registrate anche sei guarigioni dal covid. Dati questi che portano il numero complessivo degli attualmente contagiati a quota 128, di cui sei ospedalizzati.

Boom di nuovi casi anche a Torre Annunziata. Stando ad una nota diramata dall’ufficio stampa del sindaco Vincenzo Ascione, i casi accertati nella giornata di ieri sono stati 25. Solo 2 le guarigioni acclarate. Anche in questo caso il numero complessivo dei casi attualmente attivi sale e si attesta a quota 58, con due soli cittadini che hanno per ora avuto necessità di ricoveri presso i Covid Center della regione.