Angela Merkel è preoccupata e non poco per la variante B117 del Covid. In una riunione a porte chiuse – secondo il Bild – la cancelliera avrebbe detto che “serviranno altre 8-10 settimane di restrizioni dure”. La Germania, difatti, ha appena deciso di prolungare il lockdown fino al 31 gennaio. Alcuni land,come Berlino, a causa dell’alta ondata di contagi sono costretti ad una stretta sulla mobilità individuale: ogni persone, infatti, può muoversi entro un raggio-limite di quindici chilometri.

Citato dal tabloid, il virologo di Francoforte Martin Stürmer chiede che anche la Germania “analizzi più spesso le sequenze genetiche, trovi mutazioni”. Ma il ministro della Salute, Jens Spahn (Cdu) starebbe già preparando un’ordinanza per obbligare i laboratori ad analizzare i dati genetici di un tampone su dieci per trovare eventuali varianti del Covid-19 (finora accade soltanto su un test ogni 900). A riportarlo è La Repubblica.

Covid, torna la paura in Cina: a Pechino in 500mila di nuovo in lockdown

Più di mezzo milione di persone sono tornate in lockdown a Pechino per i timori di un focolaio di Covid-19. L’obiettivo delle autorità cinesi è quello di arginare i rischi nella capitale in vista della festività del Capodanno lunare che inizia il 12 febbraio. Presentando il piano, Zhi Xianwei, funzionario della municipalità, ha riferito che 518mila residenti non saranno autorizzati a lasciare i villaggi fino al completamento dei test di massa.

La Cina ha registrato ieri 103 nuovi casi di Covid-19, segnando una crescita a tre cifre per la prima volta in oltre cinque mesi. In base ai dati della Commissione sanitaria nazionale, 85 sono le infezioni trasmesse localmente. Di queste 82 nella provincia di Hebei, alle porte di Pechino, dove sono state rafforzate le misure di prevenzione. I media hanno riferito che almeno sei province e città – Pechino, Jiangsu, Zhejiang, Tianjin, Hubei e Hunan – hanno inviato team di medici ed esperti per fronteggiare il focolaio nell’Hebei, riferito soprattutto al capoluogo Shijiazhuang e alla città di Xingtai.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.