covid

Sono 705, in Campania, i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore, su 15.506 tamponi molecolari esaminati. Il tasso di incidenza torna a calare: se ieri era pari a 5,13%, oggi è pari al 4,54%.

Nel bollettino diffuso come ogni giorno dall’Unità di Crisi della Regione Campania, oggi c’è anche un riconteggio dei decessi che fa slittare il numero a 107: di questi 85 si evincono da un’ulteriore ed approfondita verifica effettuata dalle Asl e si riferiscono ai mesi precedenti. Gli ultimi casi di decessi sono, dunque, 22, in calo rispetto a ieri quando erano 40. Le persone guarite, invece, sono 1.630. Cala il numero dei posti letto occupati nelle terapie intensive (oggi 87 e ieri 93) così come calano quelli della degenza (oggi 1042 e ieri 1061)

 

Covid: De Luca, mascherine in Campania fino a luglio

“C’è chi dice, anche qualche esponente del Governo, che le mascherine dovranno essere tolte a giugno. In Campania la porteremo fino a luglio e vediamo per l’estate”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in diretta Fb. “Dobbiamo avere il massimo di prudenza , siamo a un quinto delle persone immunizzate al Covid, che hanno ricevuto la doppia dose, non abbiamo dunque completato il lavoro – ha aggiunto – c’è un problema di varianti, dobbiamo a fare attenzione ai cittadini inglesi e aumentare la vigilanza a Capodichino per la variante indiana. Dobbiamo anche valutare che forse da ottobre, novembre ci sarà la terza dose per chi si è vaccinato a gennaio e poi la vaccinazione della popolazione scolastica tra agosto e settembre

 

Ripartenza di matrimoni e cerimonie in Campania, De Luca indica le date

 

Oggi Vincenzo De Luca ha parlato di obbligo di mascherine e della ripartenza dei matrimoni. Il Presidente della Campania ha fatto il punto della situazione sulla campagna vaccinale e sulle iniziative in campo per la ripresa in sicurezza delle attività anche in vista della stagione estiva. “Cominciamo a respirare una vita normale grazie alla campagna di vaccinazione. C’è anche il merito del Governo che ha seguito una linea di prudenza. In Campania porteremo la mascherina fino a luglio, quindi, dobbiamo avere il massimo di prudenza. Abbiamo un problema di varianti e abbiamo necessità di immunizzare la platea scolastica”.

“Dovremo aumentare la vigilanza a Capodichino, provvedere ai richiami e sapere che probabilmente da ottobre-novembre dobbiamo fare la terza dose per chi ha avuto la prima il mese di gennaio. Dobbiamo mettere in conto la vaccinazione Covid della popolazione scolastica. C’è da fare un lavoro immenso. La situazione attuale ci dà fiducia e serenità ma la linea di prudenza è obbligata“, sostiene De Luca.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.