Focolaio a Monte di Procida dopo le nozze, 49 persone positve al Covid

Monte di Procida, gli aggiornamenti sul Covid [Immagine di repertorio]
Monte di Procida, gli aggiornamenti sul Covid [Immagine di repertorio]

Sono 500 i test che sono stati effettuati a Monte di Procida sulle persone che hanno avuto contatti con positivi al Covid, dopo aver partecipato anche alla cerimonia nuziale dello scorso 30 settembre, in un ristorante a Bacoli. Ieri mattina si è concluso lo screening, avviato domenica scorsa all’esterno del municipio, da parte dell’asl Napoli2 nord sui residenti a Monte di Procida e Bacoli.  Al momento sono 49 i positivi al Covid, anche se si attendono ancora i risultati degli ultimi esami. Tra i positivi – riporta Il Mattino – ci sono anche una neonata ed un’anziana.

L’annuncio di Peppe Pugliese, sindaco di Monte di Procida

“Ad oggi i casi di contagio a Monte di Procida sono 70, con tre nuovi contagi in più rispetto a ieri ed un guarito. Tutte le persone contagiate si trovano in quarantena presso la propria abitazione, nessuno di loro è ricoverato. I nuovi contagi non fanno riferimento ai tamponi effettuati ieri al comune i cui risultati ancora non sono in nostro possesso. In Campania nell’ultima settimana i nuovi contagi sono aumentati rispetto alla settimana precedente e anche il rapporto tra nuovi positivi e tamponi è aumentato. Questo ha indotto il Governatore de Luca a chiudere le scuole per 15 giorni, una scelta drastica e coraggiosa. Bisogna quindi ricordare che, oggi più che mai, è molto importante continuare a seguire le prescrizioni relative a distanziamento sociale, utilizzo della mascherina e igiene frequente delle mani. Colgo l’occasione per esprimere a nome mio personale e di tutta la comunità montese il cordoglio per la scomparsa in tragiche circostanze del giovane Rosario , alla sua famiglia giungano le più sentite condoglianze e l’abbraccio forte di Monte di Procida”.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS E SU TUTTE LE ALTRE NOTIZIE, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO QUI.