Un dipendente dell’ufficio esecuzione del Tribunale di Napoli è risultato positivo al covid. Dopo la scoperta il settimo piano della torre B è stato sanificato, inoltre sono stati eseguiti oltre 40 tamponi che sono risultati tutti negativi. Come riporta Il Mattino al momento gli altri dipendenti restano in quarantena preventiva a casa, solo sette dovranno ripetere il test tra 7 giorni. Le operazione di screening sono state condotte dal procuratore aggiunto Giuseppe Lucantonio, responsabile del settore sicurezza negli uffici della Procura.

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.