La crisi del carburante nel Regno Unito, che tanti disagi sta causando, ha colpito anche Cristiano Ronaldo. Il calciatore è tornato in Inghilterra dopo nove stagioni al Real Madrid e tre alla Juventus. Il Regno Unito non ha abbastanza carburante per rifornire l’intera popolazione, infatti, tra le le persone beffate c’è appunto l’attaccante del Manchester United.

IL RACCONTO DEI TABLOID INGLESI SU RONALDO

Per riempire il serbatoio alla lussuosa Bentley di CR7- scrive il Daily Mail – un’autista alle sue dipendenze ha dovuto attendere quasi sette ore fuori dalla stazione di servizio di Wilmslow. Non è infatti passata inosservata agli altri automobilisti in coda la Bentley Flying Spur, del valore di circa 250mila euro, con la quale nelle ultime settimane Ronaldo è stato spesso fotografato all’ingresso del centro sportivo del Manchester United, a Carrington. Quando poi è stato il loro degli autisti è emerso che non c’era più carburante per la Bentley e la Range Rover del fuoriclasse portoghese.

Dopo aver dovuto aspettare più di sei ore in cda un membro della sicurezza personale di Ronaldo è stato costretto a desistere perché nel frattempo il distributore era rimasto a secco.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.