8 C
Napoli
sabato, Dicembre 4, 2021
- Pubblicità -

Detenuto morto, imputato di Giugliano a processo: ascoltati i periti


E’ stata celebrata stamattina, innanzi al gup di Isernia, Dott. Sicuranza, un’altra udienza del processo per l’omicidio del detenuto Fabio De Luca, avvenuto nel carcere di Isernia.
L’imputato è Aniello Sequino, 25enne di Giugliano (difeso dall’avvocato Salvatore Cacciapuoti), accusato del reato di omicidio aggravato avvenuto nel 2014. De Luca fu ritrovato senza vita nelle celle del penitenziario, in circostanze poco chiare. Stamattina sono stati ascoltati i periti nominati dal giudice, i quali hanno dichiarato che la morte di De Luca sarebbe dovuta ad un evento accidentale. Dopo l’escussione dei periti, il Gip ha rinviato il processo al 10 dicembre per la discussione.

I fatti

La vittima, un 45enne di Roma, si chiamava Fabio De Luca. Aveva 45 anni quando, nel novembre del 2015, fu portato d’urgenza in ospedale in gravi condizioni. Era recluso per rapina ai danni della madre residente. Il reato
ipotizzato inizialmente era quello di morte o lesioni come conseguenza di altro
delitto. Le gravi condizioni in cui versava – grave trauma cranico e conseguenti
lesioni cerebrali all’altezza della nuca – ne determinarono il trasferimento a
Campobasso per essere sottoposto a intervento chirurgico alla testa.
L’11 novembre, dopo circa una settimana di agonia in rianimazione, De Luca muore al Cardarelli a seguito dei traumi riportati. A seguito dell’autopsia si scoprì che ad ammazzare De Luca non fu una caduta accidentale, così come si era ipotizzato inizialmente, ma un “trauma cranico multifocale”. Dunque si fece strada l’ipotesi di un pestaggio in cella. Tre ex compagni di detenzione della vittima furono accusati di omicidio dalla procura di Isernia. Tra questi c’è anche Aniello Sequino di Giugliano.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Antonio Mangionehttp://www.internapoli.it
Giornalista pubblicita iscritto dalll'ottobre 2010 all'albo dei Pubblicisti, ho iniziato questo lavoro nel 2008 scrivendo con testate locali come AbbiAbbè e InterNapoli.it. Poi sono stato corrispondente e redattore per 4 anni per il quotidiano Cronache di Napoli dove mi sono occupato di cronaca, attualità e politica fino al 2014. Poi ho collaborato con testate sportive come PerSempreNapoli.it e diverse testate televisive. Dal 2014 sono caporedattore della testata giornalistica InterNapoli.it e collaboro con il quotidiamo Il Roma
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

É un dentista l’uomo che voleva vaccinarsi con il braccio di silicone, la protesi comprata online

Guido Russo, 57 anni, dentista che si era presentato col braccio in silicone per ottenere il Green pass senza vaccinarsi, non nascondeva certamente le...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria