Tre delle vittime: da sinistra Carlo Romanelli, Matteo Simone e Luigi Franzese
Tre delle vittime: da sinistra Carlo Romanelli, Matteo Simone e Luigi Franzese

Tragico incidente ieri sera in provincia di Frosinone. Due auto si sono scontrate a San Vittore, al confine tra Lazio e Campania, lungo la Casilina. Le vittime sono un cinquantenne e tre giovani, di Mignano Monte Lungo, in provincia di Caserta. Lo schianto è stato fortissimo, al punto che in tre sono morti sul colpo mentre il quarto è stato trasportato d’urgenza in ospedale in gravissime condizioni, dove è deceduto poco dopo. I carabinieri della compagnia di Cassino stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente.

Le vittime

A bordo di una Mito rossa, che per cause ancora in fase di accertamento si è scontrata con una Fiat Idea, viaggiavano Carlo Romanelli, 18 anni; Matteo Simone, 19 anni e Luigi Franzese, 20 anni. Tutti residenti a Mignano Montelungo, nel Casertano. Ha perso la vita anche il conducente dell’Idea, Claudio Amato, 52 anni residente a Campo Zillone, frazione di Mignano Montelungo.

A riportare la notizia è FrosinoneToday. 

Una delle vittime era in diretta social

Una delle giovani vittime, Luigi Franzese, era in diretta sulla sua pagina Instagram quando è avvenuto lo scontro frontale. Molti, tra amici e parenti, hanno assistito alla tragedia. Il giovane sarebbe figlio di un agente di Polizia presso la questura di Caserta.

Claudio Amato, classe 1969, era alla guida della sua Fiat Idea e stava tornando a casa dopo essere uscito a comprare delle pizze.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.