Elio Sorvillo è morto dopo l’incidente in elicottero in cui morì anche Rosa Sapio, la donna morta di Marigliano che spirò nel Casertano. Lo scorso 28 febbraio la 50enne viaggiava in elicottero con il pilota 68enne imprenditore di Sparanise. Il veicolo effettuò un atterraggio di emergenza cadendo in un’area del Monte Maggiore, nei pressi del comune di Pontelatone.

L’INCIDENTE DI ROSA ED ELIO

I due erano partiti con un elicottero leggero dal centro volo di Caiazzo. I vigili del fuoco provenienti dal Comando provinciale di Caserta e dal distaccamento di Teano, insieme ai carabinieri della Compagnia di Capua. Le forze dell’ordine ritrovarono i rottami del velivolo dopo oltre un’ora di ricerche, grazie anche al supporto di un carro fari e del Carro Speleo Alpino Fluviale. Gli occupanti sbalzati fuori dell’abitacolo. Quando i soccorritori sono arrivati la donna era ancora viva e stava parlando al telefono con il marito. Ma è morta poco dopo per le ferite riportate.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.