Adesso Eriksen è sveglio ed è ricoverato in ospedale. Martin Schoots, il manager del giocatore danese, ha detto di aver sentito il padre che gli ha spiegato come Christian respiri e parli autonomamente. Notizia confermata dalla Uefa e dalla federazione Danese. Alle 20 e 30 ripartirà la partita Danimarca-Finlandia come annunciato dalla federazione scandinava.

Al 45simo del primo tempo il centrocampista Eriksen si è accasciato a terra ed è stato soccorso, infatti è stato necessario il massaggio cardiaco. La federazione danese ha asserito che il giocatore è sveglio ed è ricoverato all’ospedale di Copenaghen. Buone notizie diffuse anche dalla Uefa: “E’ in ospedale ed è stato stabilizzato”.

 

Christian Eriksen sta meglio ed è sotto osservazione. Come spiegava nell’ultimo tweet la Danimarca, il centrocampista è cosciente. C’è quindi cauto ottimismo per il giocatore

L’ANNUNCIO DELLA UEFA

GLI ATTIMI DI PAURA DEI COMPAGNI DI ERIKSEN

Giocatori in lacrime in campo e silenzio surreale sugli spalti. I compagni di squadra hanno pianto, infatti, il fantasista della Danimarca è caduto a terra da solo. Subito soccorso e trasportato all’ospedale di Copenaghen.

Sono stati minuti di paura per Christian Eriksen. Il fantasista danese si è accasciato a terra durante Danimarca-Finlandia. Immediatamente soccorso, è stato sottoposto a un massaggio cardiaco. Ansia e paura in campo, attimi drammatici. Compagni in lacrime.

LA REAZIONE DEI COMPAGNI DI ERIKSEN

Si è capito subito che è successo qualcosa di grave. I compagni di Eriksen gli sono andati attorno, chiedono di interrompere il gioco, di soccorrerlo. Anche i tifosi seduti lì vicino si zittiscono, impauriti. Il gioco si è ferma e i sanitari entravano in campo. Eriksen ha avuto un massaggio cardiaco mentre i compagni lo circondavano per permettere ai sanitari di svolgere il loro lavoro. La Uefa sospende la partita e comunica la decisione in un tweet.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.