Il Covid uccide ancora. Questa volta a pagarne le spese è Fausto Cardone, operaio 53enne nello stabilimento Whirlpool di Carinaro. Sposato con tre figli e delegato della Fiom-Cgil, è deceduto al Covid Hospital di Maddaloni per complicazioni legate al Coronavirus. Si tratta del primo decesso registrato in Italia tra i lavoratori in servizio ai siti della multinazionale americana degli elettrodomestici.

L’annuncio del collega

Grande dispiacere tra i colleghi, che sono in lutto. Vincenzo Di Spirito, amico e collega di Cardone (risiedeva a Maddaloni con la famiglia) con cui condivideva anche la rappresentanza sindacale (è delegato della Fim-Cisl), spiega che al sito della Whirlpool di Carinaro, “si registra da giorni un focolaio con nove lavoratori positivi, tutti con carica virale molto alta, che non si è abbassata neanche al secondo tampone. A Fausto Cardone questo brutto male se l’è portato via in quattro giorni, dopo che è stato necessario intubarlo; eppure non aveva patologie particolari. Esprimo da parte di tutti i lavoratori e dei rappresentanti sindacali le condoglianze e la vicinanza alla famiglia. E’ un giorno tristissimo” conclude. (ANSA).

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.