9.9 C
Napoli
giovedì, Gennaio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

In fiamme i giardini della Tomba di Scipione, a rischio anche i reperti archeologici


La brutta notizia l’ha rilanciata un utente su Facebook. Rapidamente, sono arrivate conferme e dettagli. E’ così che si fa la – buona – rete, del resto. La fascia costiera è ancora troppo lontana dalla Giugliano del centro. E non parliamo certo di distanza geografica. Incastrato tra il lago patria e il mare, c’è una delle aree archeologiche più importanti per la storia dello Stivale e di questi luoghi. Eppure, è anche uno dei siti meno valorizzati e protetti d’Italia. Parliamo del parco archeologico di Liternum, dove insiste la tomba di Scipione.

tomba-scipione-fiamme-giugliano
Uno scatto di ciò che rimane del rogo, a due passi dalla Tomba di Scipione – archivio InterNapoli

Questa mattina, come riporta anche il Consigliere Comunale in quota M5s Vincenzo Risso, i giardini esterni del Parco archeologico di Liternum sono andati a fuoco. Ma non è tutto. Risso specifica che il tutto sarebbe nato dallo stato di abbandono  degli spazi verdi. Erba altissima e secca, praticamente fieno. Una sigaretta o chissà cos’altro, ed ecco le fiamme. Per ora, l’interno del Parco e la Tomba non sono state coinvolte nel rogo ma lo stato di abbandono degli spazi verdi è palese. Basterebbe una scintilla per veder bruciare la Tomba di Scipione.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Minacce No Vax ai Capi di Stato su Telegram, ad amministrare il gruppo era un napoletano

La Polizia Postale e delle Comunicazioni, su delega del Procuratore della Repubblica, nell’ambito del monitoraggio informativo della rete Internet...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria