Gigi D’Alessio colpito da un grave lutto, il post: “Salutame a mammà”

Lacrime per Gigi D'Alessio per la morte del suo primo impresario Mario Savino
Lacrime per Gigi D'Alessio per la morte del suo primo impresario Mario Savino

“Con lui ho fatto il mio primo stadio San Paolo nel 1997. Un grande manager ma soprattutto un uomo meraviglioso e straordinario. Mario ti ho voluto tanto bene.
Salutame a Mammà”. Questo il messaggio di lutto condiviso sui social da Gigi D’Alessio per la morte di Mario Savino, suo impresario agli inizi della carriera. E’ scomparso all’ età di settantasei anni a causa di un brutto male. Savino è stato impresario di numerosissimi artisti di rilievo come Gigi D’Alessio, Gigi Finizio, Tullio De Piscopo, Franco Califano.  Conduttore televisivo con la trasmissione di Canale 21 “Tutto il calcio patuto per patuto”, Savino era l’impresario storico di Gigi D’Alessio. Lascia la moglie Angela, e le figlie Stella ed Eleonora. L’ultimo saluto si terrà martedì prossimo nella chiesa di Santa Maria della Rotonda a via Pietro Castellino.

Le parole di Gigi D’Alessio

“Con lui ho fatto il mio primo stadio San Paolo nel 1997.
Un grande manager ma soprattutto un uomo meraviglioso e straordinario.
Mario ti ho voluto tanto bene.
Salutame a Mammà”. 

Gigi D’Alessio è in lutto. È morto Mario Savino, il primo manager del cantante che lo ha aiutato a raggiungere la fama nel mondo della musica italiana. La notizia attiva direttamente dal profilo Instagram del cantante che, con un post, ha salutato per l’ultima volta Mario, ringraziandolo per tutto quello che ha fatto per lui. Parole cariche d’affetto quelle rivolte a Savino, che aveva 76 anni.

Lutto per il mondo della Musica partenopea 

Tanti i commenti al post di Gigi D’Alessio Tanti artisti e fan del cantante conoscevano Mario Savino, e la prova sta nei molti commenti che si trovano sotto il post di Gigi. Hanno commentato con un cuore il cantautore Franco Ricciardi e Ivan Granatino, anche Nino D’Angelo ha risposto al post scrivendo semplicemente “Mi dispiace”.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.