Giugliano. Incuria e degrado in villa comunale, Potere al Popolo: “Stop allo scempio”

Villa comunale di Giugliano in condizioni vergognose. Nella giornata di ieri gli attivisti di Potere al Popolo – Giugliano in collaborazione col Movimento disoccupati organizzati hanno effettuato un sopralluogo approfondito sullo stato e la manutenzione dell’area ludica.

“Non è poco che la struttura di proprietà del Comune di Giugliano si trova in cattivo stato – hanno affermato gli attivisti PaP –  a causa dell’incuria delle amministrazioni che si sono succedute negli anni”.

I cancelli d’ingresso divelti e rubati non permettono la chiusura della villa negli orari notturni. La situazione è la seguente: erba alta, area giochi di cui rimane solo il manto morbido a terra in stato di abbandono, i bagni pubblici sono diventati discariche. Inoltre, la struttura che avrebbe dovuto ospitare alcuni uffici comunali appare completamente devastata e distrutta.

“E’ possibile che un bene della collettività, relativamente nuovo, debba versare in tale stato a pochi anni dalla sua costruzione? È possibile che ad ogni scempio non corrispondono mai responsabilità? Crediamo che sia necessario riprendere a dare centralità ai beni comuni, smettere di accettare lo stato di cose attuale, e faremo tutto il possibile per cambiare questa situazione!” – l’invito alla riflessione e all’azione dei militanti PaP.