Giulia Grieco
Giulia Grieco

E’ spirata ieri pomeriggio presso l’ospedale privato polispecialistico Pineta Grande di Castel Volturno Giulia Grieco, la maestra di 58 anni morta dopo un intervento all’anca in una clinica privata di Napoli. Il marito ha presentato denuncia ai carabinieri. La salma, come riporta il Corriere del Mezzogiorno, è stata sottoposta a sequestro. Il pm di Santa Maria Capua Vetere ha disposto l’autopsia per l’accertamento delle cause della morte della donna sopraggiunta in seguito all’intervento chirurgico di routine.

Come è morta Giulia Grieco

Lo scorso lunedì, Giulia Grieco, un’insegnante di scuola primaria di Amalfi, era finita sotto i ferri per un’operazione di protesi all’anca presso la clinica privata Sanatrix di Napoli. La perforazione accidentale di un’arteria avrebbe però provocato un’emorragia interna. Nella stessa serata il personale medico ha trasferito la paziente, in stato comatoso, presso il reparto di rianimazione del Pineta Grande. Lì, purtroppo, è deceduta ieri pomeriggio.

Il cordoglio social per Giulia Grieco

“Buon viaggio maestra mia. Ti porteremo sempre nei nostri cuori”, scrive un alunno su Facebook.

“Tenetele strette le vostre mamme… Non rimandate niente, nemmeno un singolo ti voglio bene. Siate guerrieri, proteggete le vostre Regine… Comprendetele, anche se spesso vi sembrerà impossibile farlo. Rispettatele, anche se spesso vi fanno saltare i nervi. Se sbagliate, abbiate l’umiltà di chiedere scusa. Semplicemente, Amatele, profondamente….prima che sia troppo tardi per fare tutto ciò… Ciao Giulia Grieco”, si legge ancora sul social.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.