18.5 C
Napoli
martedì, Settembre 27, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Calci e pugni, poi la rapina del Rolex da 26mila euro: 30enne di Napoli ai domiciliari


La corte di appello di Milano, terza sezione penale, ha concesso gli arresti domiciliari presso una comunità di recupero a Giuseppe Macor, 30enne napoletano, imputato per aver commesso una rapina pluriaggravata a Milano nell’Ottobre del 2020. In concorso con un complice si era introdotto nel garage dell’abitazione di un uomo del posto e, dopo averlo pestato con calci e pugni, gli avevano sottratto un Rolex daytona del valore di 26mila euro per poi scappare in sella ad uno scooter. L’uomo era stato identificato grazie alle impronte digitali lasciate sul casco utilizzato per commettere la rapina.

Il giudice del Tribunale di Milano Dott. Giulio Fanales lo aveva condannato alla pena di anni 5 e mesi 4 di reclusione, accogliendo la tesi difensiva degli avvocati Angelo Colucci del Foro di Milano e Luigi Poziello del Foro di Napoli Nord, di esclusione della recidiva specifica ed infraquinquennale. Il pubblico ministero Leonardo Lesti aveva chiesto la condanna ad 8 anni di reclusione.

Macor Giuseppe non è nuovo a questo tipo di reato, infatti qualche anno fa venne arrestato sempre a Milano. Anche in quel caso si trattò di una rapina molto violenta. Nel 2012 infatti, per accaparrarsi un Patek Philippe da 30 mila euro, in pieno centro a Milano ruppe il naso ad un malcapitato. Due mesi fa è stato condannato anche dal tribunale di Ibiza per fatti analoghi.

Il giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Ibiza (Spagna) ha condannato Macor Giuseppe, 30enne napoletano, per una rapina di rolex commessa nel centro di Ibiza il 18.05.2019 ai danni di una donna spagnola. Subito dopo aver strappato dal polso della donna l’orologio, era scappato a bordo di una motocicletta. C’era un testimone oculare che ha riconosciuto Macor senza ombra di dubbio quale autore della rapina. Il giovane è stato condannato a sei mesi di reclusione con la pena sospesa.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Campania, i nomi dei senatori e deputati eletti nei collegi plurinominali

Arriva il dato definitivo sul sito Eligendo sulla distribuzione dei seggi anche nei collegi plurinominali. In Campania 1 il...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria