Il Covid uccide ancora in provincia di Napoli, Ercolano piange Luisa: aveva 57 anni

covid ercolano

Un decesso causato dal Coronavirus si registra purtroppo a Ercolano, una delle città del Napoletano più colpite dal covid in questa seconda ondata. La vittima, con patologie pregresse, si chiamava Luisa e aveva 57 anni. La donna era ricoverata presso il Covid Hospital di Boscotrecase.

L’annuncio del sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto,  getta nello sconforto l’intera comunità ercolanese.

Purtroppo oggi la comunità di Ercolano registra una vittima da Covid19. Si tratta di una donna di 57 anni con patologie pregresse ed era ricoverata presso il Covid Hospital di Boscotrecase.
Sono affranto e vicino alla famiglia di questa donna. Ho raggiunto telefonicamente i familiari per esprimere il cordoglio mio personale e di tutta la città.
Dunque credo che l’unico modo concreto e tangibile per testimoniare la nostra vicinanza a questa famiglia è quello di continuare a rispettare le norme di sicurezza: mascherine, distanziamento fisico e igienizzazione delle mani.

Morta di Covid, la comunità di Ercolano si unisce nel dolore

Tantissimi i commenti di dolore e cordoglio sotto al post del primo cittadino. “Che il Signore ti abbia in gloria e dia forza alla Tua famiglia”. Poi ancora: “Avrei voluto tanto rivederla, abbiamo condiviso la nostra infanzia, e anche più , felicemente. Poi la vita ci ha allontanate ma era sempre nel mio cuore”. Infine il commento di Luisa M.: “Io ho avuto l’ onore di conoscerla e posso dire di esserne orgogliosa perché non era solo una donna forte e dolce allo stesso tempo ma una guerriera che è riuscita a combattere per tutta la sua vita battaglie sempre più difficili e uscirne sempre col sorriso ma purtroppo questa è stata una battaglia in cui il nemico è stato spietato e non le ha lasciato nessuna via di uscita ma di sicuro il suo sorriso dal ricordo di chi l’ha conosciuta e amata non potrà mai ucciderlo.