“Il mio angelo prega per Noemi” il messaggio dei genitori di Annalisa Durante

Ieri sera una folla si è riunita davanti all’ospedale Santobono in preghiera per Noemi. Tanti cittadini comuni e il mondo dell’associazionismo hanno affisso diversi striscioni all’esterno del nosocomio: “Non mollare siamo tutti con te piccola. Ti stiamo aspettando”. Un messaggio di speranza è stato lasciato anche dai genitori di Annalisa Durante che hanno affisso un collage fotografico: “Voglio che tu sappia che non sei mai sola qui tutti preghiamo x te, noi su questa terra e il mio piccolo angelo in paradiso non mollare piccola Noemi. Ci stringiamo vicino ai tuoi familiari!! Tu la figlia di questa città. Con affetto i genitori di Annalisa”.

L’ultimo bollettino del Santobono

Si attendono i risultati delle analisi effettuate questa mattina e della nuova a Tac eseguita per la piccola Noemi, la bambina di quattro anni ferita da un proiettile calibro9 in piazza Nazionale, a Napoli, il 3 Maggio.
“Sono analisi già previste, dopo il quarto giorno di ricovero – hanno detto all’ANSA fonti sanitarie – la prognosi resta comunque riservata” ed il problema all’ esame dei medici dell’ospedale Santobono è quello della funzionalità del polmone sinistro, danneggiato dal proiettile, di tipo blindato, che lo ha attraversato. Per attendere i risultati delle analisi, il bollettino sanitario previsto alle 11 verrà diffuso successivamente.