4.6 C
Napoli
martedì, Gennaio 25, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

“Imma piangeva, chiusa in casa e maltratta da Pasquale”. Il racconto dell’amica a Quarto Grado


La rubrica video di Quarto Grado ha ripercorso in poco più di un minuto i fatti di cronaca, riassume la tragica vicenda di Imma Villani, uccisa davanti alla scuola della figlia a Terzigno dal marito che poi si è tolto la vita. Il matrimonio tra la donna e Pasquale Vitiello era in crisi da tempo, ma la vera rottura si ha a inizio marzo quando Imma, con la figlia di nove anni, si reca dai carabinieri per denunciare il compagno. Da quel momento i due non vivranno più insieme e si iniziano le pratiche per la separazione consensuale.

Lunedì 19 marzo Pasquale aspetta davanti alla scuola frequentata dalla figlia la moglie: le si avvicina e le spara in fronte. L’uomo scappa in sella a un motorino grigio che viene ritrovato fuori da un casolare la mattina successiva. Le forze dell’ordine scoprono all’interno del caseggiato in rovina il corpo di Pasquale Vitulli: si è tolto la vita con la stessa arma utilizzata per uccidere la moglie. Durante le indagini di questa tragedia emerge un altro dettaglio: 20 lettere scritte da Vitulli a sua figlia per cercare di spiegare il suo tragico gesto.

Secondo Quarto Grado la famiglia di Imma è arrabbiata perchè pare che si voglia far passare Pasquale come un santo. I giornalisti del programma di Rete 4 hanno intervistato un’amica di Imma che ha svelato retroscena importanti sulla relazione della coppia: “Imma stava sempre a casa mia, Pasquale non la portava a fare una passeggiata. Lei piangeva sempre. Pasquale mi minacciò dicendomi che io non dovevo frequentare Imma, la voleva segregata in casa. La maltrattava e offendeva spesso, Imma aveva dei lividi. Pasquale era pazzo di gelosia, aveva un brutto carattere. Imma la domenica prima andò a casa da un’amica a cui confidò di avere un brutto presagio, aveva timore del marito”. 

IL VIDEO DI QUARTO GRADO SULL’OMICIDIO DI IMMACOLATA

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Follia nel Casertano, detenuto positivo al Covid aggredisce gli agenti

Il Sappe (Sindacato autonomo polizia penitenziaria), attraverso una nota del segretario generale Donato Capece, denuncia l'aggressione da parte di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria