Incidente in moto, Andrea è uscito dal coma: grande gioia per il 18enne di Afragola

Andrea T. Afragola

Afragola tira un sospiro di sollievo, è arrivata la notizia che tutti attendevano: Andrea T. è uscito dal coma. Dapprima era circolata come una vaga indiscrezionepoi le voci sempre più insistenti, ed infine la lieta conferma: “Andrea è cosciente, è uscito dal  coma farmacologico”. Sta meglio il 18enne di Afragola che, ricordiamo, è giunto la sera tra venerdì e sabato in gravissime condizioni  all’Ospedale del Mare di Ponticelli, dopo uno spaventoso incidente lungo viale I Maggio a Cardito.

Il 19enne di Afragola si trovava all’altezza di un distributore quando, intorno alle 20.00, è stato coinvolto nell’incidente. Oltre al motociclo di Andrea, l’impatto ha interessato altri due veicoli: una Fiat Punto e una Fiat Panda. Quest’ultima, a causa della violenza dell’impatto, si è capovolta su di un fianco.

Chiaramente le ferite sono tante, ma Andrea è fuori pericolo. Tantissimi i messaggi di gioia lasciati sulla pagina Facebook del ragazzo afragolese.

ll trasporto d’urgenza in ospedale – la sera dell’incidente

Sul posto, oltre a due ambulanze, sono immediatamente giunti i carabinieri e una volante della locale stazione di polizia. Ancora non è stata chiarita l’esatta dinamica dell’incidente che ha visto coinvolto anche il giovane di Afragola Andrea T., così come le responsabilità.

Come ribadito, ad avere la peggio nell’incidente di Cardito è stato il giovane centauro che a seguito dello schianto è stato sbalzato dalla sella del motociclo, finendo rovinosamente a terra.

Ansia e preoccupazione ad Afragola per Andrea

Appena appresa la notizia del grave incidente, il Rione Salicelle e l’intera comunità di Afragola si sono unite in preghiera per il giovane. Tantissimi anche i messaggi di speranza sui social di amici e parenti, ma anche semplici conoscenti, che hanno voluto in questo modo stare vicino ad Andrea. “Ci hai distrutto il cuore, dai forza, sei un leone!“, “Fatti forza amico mio, sei forte leone!”, “Svegliati, ti stiamo aspettando“, sono solo alcuni dei tantissimi post dedicati al giovane.