7.2 C
Napoli
sabato, Gennaio 22, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Innocente ucciso dalla camorra a Ponticelli, torna libera la presunta basista


Il Tribunale del Riesame di Napoli ha deciso per la scarcerazione di Cira Cipollaro, la giovane accusata di essere stata la basista del duplice omicidio Cepparulo-Colonna (quest’ultimo vittima innocente). Il pomeriggio del 7 giugno 2016 una serie di sfortunate coincidenze hanno legato il suo nome a quello di Raffaele Cepparulo, all’epoca dei fatti piccolo boss del rione Sanità ucciso in un circolo ricreativo di Ponticelli, dove si trovava anche il povero Ciro.

Cira Cipollaro era accusata di duplice omicidio per aver accompagnato i killer sul luogo dell’agguato. Secondo quanto riportato da Il Mattino, il giudice, su osservazioni della difesa, ha deciso in base alla carenza di indizi di colpevolezza per la donna.
A finire nel mirino dei sicari fu Raffaele Cepparulo, considerato un presunto capo dei cosiddetti Barbudos del rione Sanità).

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Corsa contro il tempo per il Puc, senza l’approvazione a rischio i fondi del Pnrr

Il Piano urbanistico comunale diventa cruciale per l'accesso ai fondi Pnrr. A Giugliano, così come negli altri Comuni, occorre...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria