Franco Calone atteso alla comunione covid free: pioggia di multe

Concerto improvvisato di Franco Calone fermato prima di iniziare. Sono stati beccati mentre aspettavano l’arrivo del cantante neomelodico. I carabinieri hanno condotto controlli anti-covid che hanno portato alla scoperta di 38 ospiti per una comunione in casa. I militari hanno scoperto una band musicale e un buffet. Tra i presenti c’era anche un impossibilitato ad uscire, questa volta non per covid ma per gli arresti domiciliari a cui era sottoposto. Quindi i carabinieri lo hanno sanzionato.

Così si è conclusa una festa per celebrare la comunione di un bambino a Licola. Il padre 32enne aveva organizzato tutto nei minimi particolari e aveva invitato il cantante Franco Calone per intrattenere i numerosi ospiti che intanto avevano raggiunto l’abitazione. Tra essi 10 minorenni. A riportare l’indiscrezione è il quotidiano Il Mattino. Sanzionati i 28 adulti presenti. I carabinieri della stazione di Licola e Monteruscello e quelli della sezione radiomobile di Pozzuoli, dopo aver multato i presenti, ha segnalato il detenuto al tribunale di sorveglianza per richiedere l’aggravamento della misura applicata.

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.