Il sogno dell'Italia continua, Barella e Insigne stendono il Belgio: le pagelle
Il sogno dell'Italia continua, Barella e Insigne stendono il Belgio: le pagelle

Questa è l’Italia degli italiani, a tratti operaia, a tratti bellissima. Piena di passione e voglia di fare fino all’ultimo respiro. Nella prova più importante gli azzurri sono riusciti a sfornare quella che, probabilmente, è la miglior prestazione dell’Europeo.

IL PRIMO TEMPO – Dopo pochi minuti è il Belgio a rendersi pericoloso con De Bruyne, che trova però un DonnaruMma in serata versione Superman, con tanto di mantello. Sarà uno dei pochi brividi che i tifosi italiani subiranno nella prima frazione di gioco. Tempo di ingranare, che la squadra di Mancini prende in mano la partita e chiude i diavoli rossi nella loro trequarti campo. Bonucci ci illude, poi ci pensa Barella a siglare il gol dell’uno a zero: recupera Verratti, palla al giocatore dell’Inter che ne supera due e la insacca nell’angolino con il destro. Gli azzurri continuano ad attaccare, fino a quando Insigne non caccia dal cilindro quello che, se non fosse per Schick, sarebbe senza dubbio il gol più bello della competizione. Generoso, invece, il rigore concesso al Belgio a fine primo tempo: Lukaku non sbaglia dal dischetto e con fare provocatorio zittisce Donnarumma dopo aver segnato.

SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo sono ancora gli azzurri a premere sull’acceleratore proponendo un calcio offensivo fatto di continue triangolazioni sulla fascia sinistra con Insigne e Verratti che sembrano aver giocato fino a ieri nel Pescara. ‘Drammatico’ l’infortunio di Spinazzola che esce in barella, con il volto coperto dalle lacrime, facendo temere il peggio. Gli ultimi venti minuti il Belgio mette la testa fuori ma l’Italia, a denti stretti, non soffre più di tanto i calciatori in maglia rossa. Nota soltanto per un cross pericoloso di Chadli.

LE PAGELLE DELL’ITALIA

Donnarumma 7,5 – Si fa sempre trovare pronto ed è anche decisivo su De Bruyne. Preoccupazione per una botta alla mano ma, per fortuna niente di che.

Di Lorenzo 6 – Spinge e difende allo stesso tempo, partita di grande sostanza.

Chiellini 7,5 – E’ monumentale e annulla, in tutti i sensi, Lukaku. La partita dell’attaccante dell’Inter verrà ricordata soltanto per il gesto provocatorio nei confronti di Donnarumma dopo il rigore, che sarà il suo unico tiro in porta.

Bonucci 7 – I suoi lanci a scavalcare centrocampo e difesa sono una spina nel fianco per il Belgio. In ottica difensiva, sempre pronto e interventi puliti.

Spinazzola 7 – Non parte con la solita ‘fame’, ma resta più arretrato pronto ad appoggiare per il centrocampo. Nel secondo tempo salva a pochi centimetri dalla linea quello che sarebbe stato il gol del 2-2.

Jorginho 7,5 – Tecnica, ferocia, qualità. Non si ferma mai e non sbaglia un colpo. Decisiva la sua aggressività e la sua visione.

Barella 7,5 – Un soldato sempre sugli attenti. Con uno guizzo si libera di due difensori e segna il gol del vantaggio. Probabilmente la sua miglior partita.

Verratti 7 – Un geometra. Sulla sinistra chiude più triangoli lui con Insigne che un libro di geometria.

Insigne 8,5 – Senza dubbio la prestazione più brillante della serata. Oltre al gol spettacolare, dribbla chiunque gli si palesi davanti e semina il panico. E poi, nota al merito, ha segnato con il suo ‘Tir a ‘gir’.

Immobile 5,5 – Dopo la partita contro l’Austria stecca anche il match di stasera. Un corpo estraneo al gioco corale degli azzurri. Tira quando dovrebbe passare e la passa quando dovrebbe tirare.

Chiesa 6,5 – La solita partita di quantità, ma anche di qualità. Corre, dribbla e sfiora il gol con una conclusione da fuori area.

Emerson Palmieri sv

Cristante sv

Berardi 6 – Entra e raddoppia sempre su Doku, il miglior giocatore del Belgio insieme a De Bruyne.

Belotti 6 – Combatte, si prende un bel colpo al volto, si rialza e torna a combattere. Ad ogni moto, in dieci minuti sbaglia meno stop di Immobile.

Toloi sv

Fonte foto: Twitter

LE PAGELLE DEL BELGIO

Courtois 6; Alderweireld 6, Vermaelen 5, Vertonghen 5,5; Meunier 5,5 (dal 69′ Chadli sv (dal 74′ Praet 6)), Witsel 5,5, Tielemans 5 (dal 69′ Mertens 6), T. Hazard 5,5; De Bruyne 6,5, Doku 7; R. Lukaku 5,5. CT: Martinez 6.

 

IL TABELLINO

RETI: 31′ Barella (I), 44′ Insigne (I), 45’+2′ rig. Lukaku (B).

AMMONITI: Verratti (I), Tielemans (B).

 

 

A cura di Alberto Raucci e Alessandro Pirozzi

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.