Il Covid ha spento anche la “voce” dell’ippodromo di Agnano. Salvio Cervone non ce l’ha fatta, è deceduto stamane dopo una lotta impari. 76 anni, rampollo di una nota famiglia napoletana, Salvio in gioventù era stato un campione del trotto, gentlemen tra i più vincenti ed apprezzati. Ma anche, insieme al papà Franco ed al fratello Antonio, allevatore di successo.

Tantissimi messaggi di cordoglio ed affetto per Salvio e tutta la famiglia Cervone: ”

Roccaraso vintage piange la scomparsa del carissimo amico Salvio Cervone, grande giornalista sportivo , pioniere del Mangiarocck , ideatore del nostro contatto con il gruppo Mimi alla Ferrovia, fonte del grande successo della manifestazione che quest’anno, se realizzabile, gli sarà dedicata.
Roccaraso vintage stringe in un abbraccio affettuoso la signora Susy Luongo” si legge su Facebook.  Nei commenti i legge: “Sapendo quanto fosse grande l affetto che vi univa, prego che Dio ti dia la forza per superare questo triste momento” scrive Anna.
Poi ancora, Stefano scrive: “Un uomo perbene sincero affettuoso un amico prezioso Rimarrai x sempre nel mio cuore. Condiglianze alla famiglia”.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.