latitanti più pericolosi italia messina denaro raffaele imperiale cubbeddu cinquegranella motisi mesina
Imperiale, Cubbeddu, Messina Denaro, Cinquegranella, Motisi, Masina

Restano 6 i latitanti più pericolosi d’Italia dopo l’arresto del boss della ‘ndrangheta Rocco Morabito. Quindi tra i most-wanted napoletani ci sono il narcotrafficante Raffaele Imperiale e il brigatista-camorrista Renato Cinquegranella. Restano nella lista del Ministero dell’Interno personaggi del calibro dei padrini di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro e Giovanni Motisi, Attilio Cubbeddu e dell’Anonima Sequestri e il bandito sardo Graziano Mesina.

RENATO CINQUEGRANELLA: DAI BRIGATISTI ALLA CAMMORA

Renato Cinquegranella avrebbe aiutato alcuni brigatisti rimasti coinvolti nel sequestro Cirillo. L’uomo avrebbe dato ospitalità ad alcuni di loro nella sua villa di Castelvolturno. Cinquegranella sarebbe coinvolto anche in un altro omicidio efferato, quello di Giacomo Frattini, il giovane affiliato alla camorra Nco di Raffaele Cutolo torturato.

L’uomo ucciso e fatto a pezzi  per vendicare l’omicidio in carcere di un fedelissimo del vecchio boss di Secondigliano Aniello La MonicaGiacomo Frattini, detto ‘Bambulella’ fu trovato avvolto in un lenzuolo, decapitato, con il volto sfigurato e le mani e il cuore chiusi in un sacchetto di plastica. Cinquegranella è attualmente ricercato per associazione per delinquere di tipo mafioso, concorso in omicidio, detenzione e porto illegale di armi, estorsione e altro.

RAFFAELE IMPERIALE: IL NARCOS DELLA CAMORRA DI SECONDIGLIANO

Imperiale nasce il 24 ottobre del 1974 a Castellammare di Stabia, figlio di un facoltoso costruttore. Ricercato dal 27 gennaio 2016 per traffico internazionale di sostanze stupefacenti aggravate da finalità mafiose, lo stesso giorno sono state diramate le ricerche in ambito internazionale per l’arresto ai fini estradizionali. Leggi la storia.

GLI ALTRI LATITANTI

In testa c’è naturalmente Matteo Messina Denaro: è ricercato dal 1993, per associazione di tipo mafioso, omicidio, strage, devastazione, detenzione e porto di materie esplodenti, furto ed altro. Il 29.6.1994 diramate le ricerche in campo internazionale, per arresto ai fini estradizionali. Motisi ricercato dal 1998 per omicidi, dal 2001 per associazione di tipo mafioso ed altro, dal 2002 per strage ed altro. Deve scontare la pena dell’ergastolo. Il 10.12.1999 diramate le ricerche in campo internazionale per arresto ai fini estradizionali.

CUBEDDU E MESINA

Cubeddu è ricercato dal 1997, per non aver fatto rientro, al termine di un permesso, nella Casa Circondariale di Badu è Carros, dove era ristretto, per sequestro di persona, omicidio e lesioni gravissime. Il 18.3.1998 diramate le ricerche in campo internazionale, per arresto ai fini estradizionali. Mesina ricercato dal 02/07/2020 per associazione a delinquere, estorsione e traffico di sostanze stupefacenti. L’08/07/2020 diramate le ricerche in ambito internazionale per arresto ai fini estradizionali.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.