Luca Abete aggredito nel Casertano dopo le domande sullo spaccio di droga

Stamattina Luca Abete è stato aggredito a San Tammaro in provincia di Caserta. Come riportato Edizione Caserta l’inviato di Striscia la Notizia si è recato nella zona del mercato ortofrutticolo, dove sarebbe stato aggredito da alcuni cittadini stranieri. Il giornalista di Mediaset avrebbe fatto alcune domande relative allo spaccio di droga nella zona, scatenando la reazione dei presenti.

 

Ieri Abete si è recato a Capua per segnalare la particolare situazione ambientale: “Questa, poi, ve la devo raccontare! A Capua qualcuno ha pensato di creare un deposito giudiziario (con centinaia di auto sequestrate) su un bel prato tra le coltivazioni, inquinandolo, così, per decenni. La giustizia italiana nel 2012 (finalmente!) se ne accorge, sequestra il luogo ma lo lascia sotto sequestro (ad inquinare) per altri 7 lunghi anni finchè il reato ambientale è stato prescritto. Non potevamo far altro che suonare la sveglia e ricordare a tutti che quello schifo va rimosso al più presto!”.

IL VIDEO