26.5 C
Napoli
martedì, Maggio 24, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Luigi Passaro, paura nella scuola di Fuorigrotta. La sorella Chiara sta meglio


Luigi Passaro, di 16 anni di Marano, deceduto alle 6.45 di ieri mattina presso l’ospedale Cardarelli di Napoli è risultato positivo al meningococco. L’esame e’ stato eseguito nell’ospedale Cotugno dove e’ stata anche ricoverata la sorella Chiara, 20 anni, fortunatamente risultata negativa allo stesso esame. La direzione generale del Cardarelli ha già contattato l’Asl Napoli 2 Nord per l’avvio della profilassi prevista in questi casi nei confronti dei familiari del 16enne, e presso l’istituto scolastico che frequentava. Le condizioni mediche della sorella Chiara non sono state dichiarate gravi, non è stata contagiata dal meningococco.

Luigi frequentava l’istituto Righi di Fuorigrotta e dopo il suo improvviso decesso si è diffuso il panico nella scuola per paura del contagio. Sarà avviata una profilassi sanitaria volta a sterilizzare e mettere in sicurezza il Righi, e tranquillizzare genitori e studenti rendendo l’ambiente sicuro. Successivamente, anche la sorella è stata ricoverata con febbre alta. Immediate le analisi, che hanno escluso la presenza della malattia infettiva, anche se Chiara resta tutt’ora ricoverata per accertamenti nel reparto neuropatie infettive dell’ospedale Cotugno.

Nel laboratorio di microbiologia della stessa struttura ospedaliera sono state effettuate le analisi sui campioni ematici del fratello che hanno confermato la positività del meningococco. Tale batterio, causa meningite, infezioni del sangue e setticemie. La meningite, nello specifico, è a sua volta un’infezione delle membrane che avvolgono il cervello. Il batterio è altamente contagioso: basta tossire o starnutire per trasferirlo ad altre persone e conduce alla morte nel 15% dei casi accertati.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Rissa al mare a colpi di casco, preso l’aggressore della spiaggia a Posillipo

È un ex militare del centro storico l’uomo che domenica 15 maggio sulla spiaggia delle Monache, a Posillipo, ha...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria