27.3 C
Napoli
martedì, Agosto 16, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Maltempo, allagamenti a Napoli e provincia: auto resta bloccata sotto cavalcavia


A causa del forte maltempo, nei pressi di Nola un’auto è rimasta bloccata sotto un cavalcavia allagato.

Il maltempo che sta flagellando la Campania

Le forti piogge che negli ultimi giorni stanno colpendo la Campania stanno determinando qualche problema sulle strade. Oggi gli accumuli pluviometrici sono inferiori rispetto ai giorni scorsi nella regione. Tuttavia negli ultimi giorni si sono registrati ancora picchi intorno ai 50-60mm in diverse località delle province di Salerno, Benevento e Avellino. Tanto da allagare un c

In provincia di Nola, un’auto è rimasta bloccata sotto un cavalcavia

In seguito alle forti piogge cadute nelle ultime ore, infatti, questa mattina un’auto è rimasta bloccata all’altezza del cavalcavia della linea delle Ferrovie dello Stato di via Antica Muraglia a Nola. A quanto pare, il sottopassaggio si era allagato a causa del mancato funzionamento della pompa di sollevamento. A tale dispositivo è demandato il compito di eliminare le acque meteoriche dall’asfalto in caso di precipitazioni abbondanti e nubifragi.

L’intervento tempestivo della polizia ha permesso di mettere in salvo il conducente

Gli agenti della Polizia Metropolitana, prontamente intervenuti sul posto, hanno tratto in salvo il conducente, un quarantenne del luogo, rimasto visibilmente scosso per l’accaduto. Le divise del distretto nolano del Corpo di Polizia della Città Metropolitana hanno poi provveduto, insieme con la Polizia Municipale e le altre forze dell’ordine sopraggiunte sul luogo, a mettere in sicurezza la strada chiudendola al transito veicolare in attesa del ripristino dell’impianto di sollevamento. Attualmente sotto il cavalcavia la circolazione è ancora interdetta.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Auto sbanda e finisce fuori strada, morti 4 giovanissimi amici

Quattro giovani di età compresa tra i 18 e i 19 anni sono morti la scorsa notte a Godega...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria