Marano. Femminicidio: i carabinieri ne parlano nelle scuole

di Angelo Covino

 

E’ partito già da un paio di giorni, il programma annuale lezioni di legalità.

L’incontro rientra nel ciclo di conferenze e dibattiti per la diffusione della cultura della legalità negli Istituti di Istruzione.

Incontri sempre più interessanti che suscitano grande attenzione e stimolo tra i ragazzi.

E così nei giorni scorsi, il Tenente Francesco Tessitore della Compagnia Carabinieri di Marano, si è presentato presso gli Istituti Comprensivi Carlo Levi e Segrè, dove ha tenuto una conferenza a numerosi alunni sul tema del fenomeno del femminicidio, che prende dimensioni e forme particolari, sempre in preoccupante crescita.

L’Ufficiale dei Carabinieri, nel “svestirsi dai panni di carabiniere e vestendo quelli di un padre”, ha aperto un dialogo costruttivo e coinvolgente.

Ha comunicato agli studenti, in modo diretto e concreto, la gravità del fenomeno, ed ha illustrato alcuni chiarimenti di natura tecnica in relazione alle ultime novità legislative e normative introdotte nel codice, per contrastare la violenza di genere a supporto e a tutela della donna.

Nel corso dell’incontro, il Tenente Tessitore ha voluto, altresì, sottolineare l’importanza del riconoscimento dei segnali di pericolo per una giusta prevenzione, evidenziando l’importanza per lo sviluppo di un’educazione al rispetto reciproco tra i generi. Un incontro quello trattato da Tessitore, che è stato visto positivamente in termini di partecipazione e di confronto dialogico.