La neomamma Marika muore durante il parto, figlio ricoverato è grave
La neomamma Marika muore durante il parto, figlio ricoverato è grave

Marika Galizia è morta dopo le complicazioni insorte durante il parto nella scorsa notte. Come riporta SavonaNews la 27enne era giunta nella giornata di ieri all’ospedale San Paolo di Savona al termine di una gravidanza nella norma. A quanto riferito pare che però le sue condizioni, insieme a quelle del nascituro, si siano aggravate improvvisamente durante il travaglio. Quindi medici decidevano per la soluzione del parto cesareo.

LE CONDIZIONI CRITICHE DEL NEONATO E LA MORTA DI MARIKA

Una volta venuto alla luce il neonato, immediatamente, palesava una gravissima sofferenza da asfissia perinatale, assenza di attività cardiaca e respiratoria alla nascita, ed è stato trasferito d’urgenza grazie allo Sten al Gaslini di Genova. Invece Marika è stata ricoverata in Rianimazione, dove purtroppo ha perso la vita. Il piccolo è ricoverato nel reparto di Patologia Neonatale del nosocomio pediatrico genovese con prognosi riservata e in condizioni estremamente delicate.

Intanto sull’accaduto indaga la Procura, avvertita dall’Asl2 che nel contempo ha avviato un’indagine interna per accertare la dinamica dei fatti alla quale si affiancherà con ogni probabilità il lavoro degli ispettori di Alisa, con il pm Chiara Venturi che ha disposto l’esecuzione dell’autopsia sulla salma della giovane donna, che verrà eseguita venerdì dal medico legale Francesca Frigiolini.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.