24.6 C
Napoli
mercoledì, Maggio 25, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Morta a 10 anni per errata diagnosi, le ultime parole: «Mamma ti voglio bene»


Un errore umano dietro la morte di Simra Ali, morta a dieci anni. La piccola, poco prima di morire avrebbe detto di amare moltissimo sua madre, subito dopo è stata stroncata da una patologia cardiaca.

LA DINAMICA DELL’ERRORE

La bambina aveva contratto un’infezione da parvovirus che aveva attaccato il muscolo cardiaco, facendole ingrossare il cuore. Per tre volte è andata in ospedale in soli 2 giorni,
ma è stata sempre rimandata a casa. La teoria dei medici era che avesse un’infezione alle vie urinarie. La verità è che la piccola aveva un’infezione che aveva scatenato una cardiomiopatia dilatativa che l’ha uccisa lo scorso 13 marzo. Simra si è sentita male a casa dello zio, che ha chiamato i soccorsi e provato a rianimarla, ma ormai era troppo tardi ed è morta subito dopo il ricovero. La famiglia è distrutta dal dolore di questa perdita. “Ha detto a sua sorella che amava la sua mamma, poi i suoi occhi hanno cominciato a roteare all’indietro e ha smesso di respirare. Quelle sono state le sue ultime parole“.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Rapine a mano armata a Napoli, banda all’assalto dei motorini

Rapine a mano armata a Napoli, banda all'assalto dei motorini. Ieri sera, intorno alle 23:15, in piazza Municipio, 5...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria