Napoli. Università di Napoli Federico II, protesta in stile ‘Casa de Papel’ degli studenti

di Alberto Scialò

Stamattina alle 13 circa un gruppo di studenti travestiti con il costume dei rapinatori di una nota serie tv spagnola (“La Casa de Papel”) ha invaso il cortile di Porta di Massa, sede del Dipartimento di Studi Umanistici della Federico II. Gli studenti al grido di “Ora e sempre Resistenza” hanno protestato contro la gestione è la tassazione dell’università. “Quella italiana è un’Università malata che ci spinge alla competizione e allo stesso tempo ci toglie la possibilità di studiare in maniera tranquilla tassandoci senza criterio” hanno urlato i manifestanti. In seguito si sono posizionati al centro della struttura e hanno intonato lo storico inno partigiano “Bella Ciao” seguiti da tutti gli studenti presenti nel cortile che si sono uniti con veemenza alla protesta. La manifestazione di quest’oggi è un chiaro sintomo del malcontento diffusosi tra gli studenti che si sono visti improvvisamente schiacciati da una pressione fiscale spropositata.