28.1 C
Napoli
venerdì, Agosto 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Panico all’ospedale di Aversa, picchiano infermiere e guardia giurata perché non vogliono aspettare


Momenti di panico quelli vissuti ieri sera all’ospedale ‘Giuseppe Moscati’ di Aversa. Intorno alle 23:20, una donna arriva al nosocomio accompagnata dai propri figli, segnalando una sospetta infezione alle vie urinarie. Un problema già trattato in precedenza ma in una struttura differente. Alla paziente viene dunque assegnato un codice verde al triage in attesa di essere visitata, ma i familiari non erano d’accordo ed hanno scatenato il panico.

Dopo 30 minuti dall’arrivo, i parenti della paziente hanno iniziato ad inveire contro i triagisti spiegando che la donna stava male. Alla risposta dei medici che hanno invitato all’attesa, però, i familiari hanno reagito male. Prima prendendo a calci e pugni la porta scorrevole, poi colpendo un infermiere ed una guardia giurata. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, che con non poca fatica hanno riportato la situazione alla normalità.

Aggressione all’ospedale Moscati di Aversa, la denuncia dell’associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’

Dopo 30 minuti dall’arrivo, i familiari – raccontano dall’associazione – iniziano ad andare in escandescenza cominciando a inveire contro i triagisti insistendo che la propria familiare doveva essere visitata con urgenza perché stava male. Gli infermieri spiegano ai parenti e alla assistita che dovevano aspettare, vista la presenza di altre persone in attesa”. Non contenti della risposta, hanno iniziato a minacciare il personale verbalmente prima, iniziando poi a colpire con calci e pugni la porta scorrevole, colpendo un infermiere e una guardia giurata e lesionando il vetro d’ingresso del pronto soccorso. Sul posto le forze dell’ordine che hanno identificato gli aggressori.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Il mare di Napoli invaso da topi e liquami, giorno ‘nero’ per i bagnanti

Chiazze di liquami fognari e topi morti sono spuntati nel mare di Nisida determinando un terribile spettacolo per gli...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria