“Schiaffo” a Luigi Di Maio dalla sua Pomigliano, accolto con striscioni e cori: “Vaffa…”

Brutta sorpresa questa mattina per il vice premier Luigi Di Maio, in visita istituzionale nella sua Pomigliano che gli ha riservato un’accoglienza a sorpresa. Circa duecento studenti hanno contestato sulla strada il vicepremier giunto stamane in visita all’Itis per stipulare un accordo finalizzato all’occupazione dei neodiplomati.

Blocchi al traffico, cori e striscioni hanno accolto il ministro concittadino. Studenti e Cobas hanno chiesto fatti e non promesse a Di Maio che non si aspettava di certo di essere accolto così nella terra che l’ha visto crescere e formarsi politicamente come esponente di punta del Movimento Cinque Stelle.