Preleva 1800 euro con bancomat rubato e saccheggia una chiesa, 26enne in manette nel Napoletano

I carabinieri della Stazione di Pianillo di Agerola hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per furto, ricettazione e indebito utilizzo di carta di pagamento emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata nei confronti di Vincenzo Paduano, un 26enne di Pimonte già in carcere per reati contro il patrimonio.

Il giovane è ritenuto responsabile di aver prelevato, il 3 marzo 2018, 1.800 euro presso sportelli postali di Agerola e Gragnano utilizzando un bancomat provento di furto perpetrato nell’abitazione di un pensionato 65enne di Agerola. A Paduano viene contestato anche un furto, commesso l’8 marzo scorso nella chiesa “San Michele Arcangelo” di Pimonte, di 200 euro contenuti nella cassetta delle offerte.

Lo stesso giorno, infine, il 26enne avrebbe rubato offerte anche nella sede di un’associazione di volontariato a Pimonte.