«Alif – fusione intersomatica lombare anteriore – quando come e perché» è il titolo del libro del neurochirurgo Michele Carandente, presentato al circolo Rari Nantes. Relatori il professore Paolo Cappabianca (Policlinico federiciano) e Paolo Caiazza (primario di neurochirurgia al Cardarelli). Il testo è un trattato su un’innovativa tecnica di intervento di ernia. «Con questa tecnica innovativa si interviene sulla colonna lombare per via anteriore (come per l’ernia cervicale). Il libro è edito da AbbìAbbè Edizioni.
I pazienti lamentano gravi dolori spesso non riescono più a camminare, migliorano soltanto stando dietro al carrello della spesa. Spesso sono stati già operati per via posteriore  (metodo classico) con pessimi risultati» ha spiegato Carandente in una sala affollata di medici, chirurghi e addetti ai lavori.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.