Diffonde sul web video compromettenti dell’ex compagna e di suoi famigliari e amici. Un pregiudicato di 30 anni, residente a Canelli, è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori.
L’uomo è accusato di avere molestato, in maniera ripetuta e ossessiva, la sua ex, “costringendola – sostengono i carabinieri – a vivere nel terrore e a ricorrere anche alle cure dei medici” a causa di pedinamenti, minacce, violenze, fisiche e verbali, e atti vandalici. Un vero e proprio incubo, per la donna, iniziato al termine della loro relazione. Le indagini dei militari dell’Arma, coordinate dal pm Mario Bendoni della Procura della Repubblica di Torino, hanno portato anche al sequestro di una pistola rubata con un colpo in canna.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.