Pignataro Maggiore
Immagini di repertorio

Attimi di terrore quelli vissuti dai dipendenti di un magazzino della Cds (azienda specializzata nella distribuzione di bevande) a Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta. Un gruppo di rapinatori, armati, hanno fatto irruzione all’interno dell’attività. Si sono presentati ai cancelli della ditta spacciandosi per finanzieri, con tanto di paletta segnaletica. A riportare la notizia è Il Mattino.

Terrore a Pignataro Maggiore, finti finanzieri rapinano azienda: sotto ostaggio il titolare e la famiglia

Una volta dentro, hanno preso in ostaggio alcuni dei presenti, tra cui il titolare, sua moglie a qualche dipendente. Questi ultimi sono stati poi spostati in una stanza, dove erano sotto controllo di uno dei malviventi armato di pistola. Subito dopo, la banda ha saccheggiato l’intera struttura, ripulendo cassa e cassaforte. Una volta raccimolato tutto il possibile, i malfattori si sono dati alla fuga. Il titolare, una volta liberatori, è poi riuscito a chiamare i soccorsi. Sul posto sono giunti i carabinieri di Capua.

NON SOLO LA RAPINA A PIGNATARO MAGGIORE, DAL CASERTANO POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Perde il controllo della bici dopo un sorpasso, ciclista travolto e ucciso nel Casertano [ARTICOLO 15 MARZO 2021]

E’ stato travolto da un’auto in corsa mentre si trovava sulla sua bici, così è morto Bruno Della Valle, un ciclista di 67 anni. L’episodio si è verificato sulla strada provinciale che collega Caserta con Caiazzo, in località Gradilli.

Dai primi accertamenti effettuati dai carabinieri, sembra che il ciclista, residente a San
Tammaro, abbia perso il controllo della bici dopo essere stato sorpassato da un camion,
come risucchiato dal vuoto d’aria creato dal passaggio del mezzo pesante. Il ciclista si è
quindi scontrato con un’auto condotta da un cittadino ucraino residente a Caiazzo, che si
è fermato allertando i soccorsi.

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.