30.2 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Reddito di Cittadinanza, i 350 beneficiari stanno curando il verde di Napoli


L’assessore al Verde e alla Salute Vincenzo Santagada ha illustrato il nuovo servizio offerto ai cittadini sul sito web del Comune di Napoli. Da oggi è, infatti, possibile seguire in tempo reale le attività che riguardano il verde cittadino. Inoltre, a proposito di manutenzione del verde pubblico, ha parlato anche dei progetti di utilità collettiva che occuperanno i primi 350 beneficiari del reddito di cittadinanza. Questi, appunto, affiancheranno il personale comunale nella manutenzione degli spazi verdi in città.

Le dichiarazioni di Santagada intervistato sul sito web del Comune

Santagada, nell’intervista, ha dichiarato che l‘iniziativa è stata accolta con entusiasmo. Sia da parte delle istituzioni, che da parte dei beneficiari. In particolare, queste 350 persone si occuperanno di tenere pulite le aree verdi – a partire dalle aiuole, per finire con i parchi. Impegnandosi, sostanzialmente, nel portare avanti la raccolta differenziata, già prevista dal comune, affiancando l’operato del personale comunale nella manutenzione.

350 percettori del reddito di cittadinanza al lavoro per il Comune

A partire da martedì 5 aprile, è partito il calendario delle edizioni del corso SICUREZZA SUL LAVORO – RISCHIO MEDIO. Questo è indirizzato ai 350 percettori di reddito, reclutati per i due progetti a supporto della manutenzione del verde. Le edizioni del corso sono curate dalla società ComMetodi, aggiudicataria Consip con Deloitte, e si svolgeranno presso il palazzetto Urban di via Concezione a Montecalvario.

L’organizzazione delle attività per i percettori del reddito

Ogni singola edizione (2 giorni consecutivi per 6+6 ore di formazione) vedrà la presenza di 25 percettori, che saranno successivamente indirizzati alle municipalità di appartenenza per l’avvio delle attività cui sono preposti. Sono state al momento calendarizzate le prime tre edizioni del corso per complessivi 75 percettori. Seguiranno, via via che perverranno i nuovi nominativi, le successive edizioni, fino a formare il numero complessivo di 350 percettori che supporteranno, a beneficio della comunità di appartenenza, la manutenzione del verde orizzontale nei due progetti, che così giungono alla fase operativa, un ulteriore contributo alla cura della nostra città, per restituire decoro e vivibilità alle aree verdi cittadine

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Follia sull’Asse Mediano a Mugnano, tampona 7 auto per scappare da un inseguimento

Durante una operazione alto Impatto, programmata sul territorio di Scampia da parte della Polizia Locale di Napoli unitamente al...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria