Rifiuti dati alle fiamme nella notte, “beccato” il piromane di Afragola: denunciato

La notte del 16 gennaio era stato appiccato il fuoco a piccoli cumuli di rifiuti depositati in attesa di prelievo lungo le vie del centro cittadino e anche a quelli accatastati all’interno di uno stabile abbandonato in via Alfieri, ad Afragola. In una circostanza le fiamme partite da sacchetti di spazzatura erano propagate a una cabina di derivazione telefonica distruggendola completamente. Per spegnere le fiamme erano dovuti intervenire i vigili del fuoco di Afragola chiamati da cittadini e dai carabinieri. Questa notte i carabinieri della compagnia di Casoria hanno denunciato l’autore degli incendi.

Si tratta di un 36enne di Afragola dedito alla droga e già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, danneggiamento e maltrattamenti in famiglia.
I carabinieri lo hanno identificato con l’analisi dei video presi da impianti di videosorveglianza che lo ritraggono mentre va e viene per una delle strade del centro e mentre appicca il fuoco ai cumuli di rifiuti. Dopo essere stato ricercato per un giorno intero è stato trovato mentre faceva rientro a casa, portando addosso ancora gli abiti che indossava nel corso degli incendi.