Ruba 7 pacchi di caffè al supermercato, arrestato ‘gentile’ ladro napoletano

Non era nuovo all’effettuare furti, che in qualche caso si sono anche trasformati in qualcosa di più. L’uomo, cinquant’anni, originario della provincia di  Napoli, è uscito, infatti, lo scorso luglio dal carcere, ove ha scontato una pena comminata per una rapina impropria; risulta, inoltre, destinatario di un avviso orale del Questore del febbraio 2012.

Giovedì scorso, si è presentato presso un super mercato “Presto fresco” di via Tartini ed ha prelevato 6 confezioni di caffè occultandole all’interno di una borsa a tracolla che aveva con sé. Subito dopo, ha oltrepassato le casse del negozio, passando dall’uscita senza acquisti. I suoi movimenti, però, sono stati notati da un addetto alla vigilanza interna, che lo ha fermato, contestandogli il fatto.

L’uomo, all’arrivo della Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale, si è dimostrato molto collaborativo con gli agenti, mostrando modi gentili, spiegando che dopo essere uscito dal carcere ha deciso di darsi alla vendita al mercato nero di prodotti rubati, tra i quali il caffè. I poliziotti lo hanno pertanto arrestato per furto aggravato.